• Arrivano le mele all'oratorio di Pogliano!

    Arrivano le mele all'oratorio di Pogliano!

  • Festa dell'oratorio 2017

    Festa dell'oratorio 2017

  • Festa Patronale 2017

    Festa Patronale 2017

  • Catechesi per adulti

    Catechesi per adulti

  • Orari catechismo

    Orari catechismo

  • Beato Francesco Paleari

    Beato Francesco Paleari

  • Don Francesco Paleari

    Don Francesco Paleari

Buon Natale!!

on .

OGGI E' NATO PER NOI IL SIGNORE GESU', UN REGALO IMMENSO CI E' STATO DATO!!!

SCOPRITELO OGNI GIORNO... SARA' IL DONO PIU' PREZIOSO

BUON NATALE.

Parola di don Andrea... influenza!

on .

Quando un prete è malato, di sicuro, a
Bettolino, non muore di fame. I parrocchiani
si attivano, telefonano, ben disposti
a preparare o procurare il necessario
per ogni esigenza. E’ un bel segno
di vicinanza e di affetto ai preti quello
di sapere che la gente ha cura di loro,
anche nelle cose materiali, soprattutto
quando subentra una indisposizione o
l’età avanza e crescono gli acciacchi.
Quando un prete è malato, prega di più
per i malati. Anche se è soltanto toccato
dalla febbre stagionale, avverte una
più reale partecipazione alle sofferenze
dei malati, e quando di notte il sonno
fatica a venire, si gira e rigira nel letto
pensando ai volti e alle storie dei malati
della sua parrocchia. Il rosario è detto
secondo le loro intenzioni e i dolori
della febbre sono offerti come partecipazione
ai dolori più gravi.
Quando un prete è malato,

Preghiera della Famiglia

on .

Recitala nella tua famiglia, con i tuoi cari.

 

Preghiera alla Santa Famiglia

 

 

Gesù, Maria e Giuseppe,
in voi contempliamo
lo splendore dell’amore vero,
a voi con fiducia ci rivolgiamo.

Santa Famiglia di Nazareth,
rendi anche le nostre famiglie
luoghi di comunione e cenacoli di preghiera,
autentiche scuole del Vangelo
e piccole Chiese domestiche.

Santa Famiglia di Nazareth,
mai più nelle famiglie si faccia esperienza
di violenza, chiusura e divisione:
chiunque è stato ferito o scandalizzato
conosca presto consolazione e guarigione.

Santa Famiglia di Nazareth,
il prossimo Sinodo dei Vescovi
possa ridestare in tutti la consapevolezza
del carattere sacro e inviolabile della famiglia,
la sua bellezza nel progetto di Dio.

Gesù, Maria e Giuseppe,
ascoltate, esaudite la nostra supplica.

Amen

Parola di don Simone

on .

 

Domenica  7  dicembre  2014.

 

Nel bel mezzo del cammino del tempo di Avvento, la liturgia ci presenta la figura di Maria che festeggiamo nella solennità di domani. E ce la presenta nella sua immacolata concezione. Sappiamo che questo è uno dei dogmi della Chiesa Cattolica a cui tutti siamo tenuti a credere. Ma cosa definisce bene questo dogma? Quale verità di fede ci propone? Spesso mi sono accorto, soprattutto tra i ragazzi, che tale dogma viene confuso con la maternità verginale di Maria, cioè il fatto che Maria concepisca per opera dello Spirito Santo senza concorso d’uomo. Il dogma dell’immacolata viene definito dal Beato Papa Pio IX  l’8 dicembre 1854 e

FIACCOLATA 2014 "LORETO"

on .

Fiaccolata, perché?

 

Giovedi 4 settembre con un gruppo di parrocchiani andrò al santuario di Loreto da dove partirà la tradizionale fiaccolata che da inizio alla festa dell’oratorio di quest’anno. Sarà presente anche il nostro don Luca Rampini con un piccolo gruppo di suoi giovani. Ci sono almeno due aspetti da tener presenti in una iniziativa come questa che la comunità cristiana propone: la fiaccola e il cammino. La fiaccola credo che possa assumere questo significato: ciò che deve illuminare il cammino di un’anno oratoriano è il Signore Gesù che ha detto: “Io sono la luce del mondo”(Gv 8,12). Occorre però lasciarsi illuminare da questa luce. Cosa vuol dire ciò? Penso che possa voler dire che il criterio ultimo di discernimento sulle varie attività che l’oratorio andrà proponendo (da quelle ludiche, a quelle spirituali, a quelle conviviali, a quelle pensate ed attuate dal GSO) non potrà che essere il Signore Gesù e la sua parola. In sostanza dovremmo sempre chiederci davanti ad ogni proposta che si fa: come annunciamo il Vangelo di Gesù con questa iniziativa, con questa proposta? E allora non sarà difficile, se è il caso, lasciare ciò che è di peso e non risponde più a questa finalità e aprirci a nuovi modi, a nuove proposte, a nuove iniziative che lo Spirito saprà suscitare dove trova cuori disposti ad aprirsi al suo soffio. Cosi il cammino (ecco la seconda immagine) diventerà ancora più bello ed attraente soprattutto per i più giovani fra di noi. Mentre ringraziamo di cuore chi con tanta dedizione e spirito di servizio ha pensato e concretamente realizzato questa lodevole iniziativa, invochiamo su tutti coloro che vi parteciperanno e su tutta la nostra comunità la protezione della Vergine Maria.

 

CORRIAMO INSIEME AI FIACCOLISTO PER GLI ULTIMI METRI, CI VEDIAMO IN PIAZZA DEL SANTUARIO DOMENICA 7 SETTEMBRE PER LA S. MESSE DELEL ORE 18 CELEBRATA IN SANTUARIO. A SEGUIRE CENA IN ORATORIO PER FIACCOLISTI E SIMPATIZZANTI.

RISTORANTE S. LUIGI OPERATIVO.

                                                                                                                                                                                                         don Simone

FESTA IN ARRIVO...

on .

                                                                     

Festa dell’oratorio 2014

Sono aperte le iscrizioni presso il bar dell’oratorio dei seguenti momenti conviviali:

  1. Domenica 14 settembre ore 12.30: pranzo per i soci e i simpatizzanti (ma non solo) del GSO

Quota:

  • Adulti € 10,00
  • Ragazzi fino alla terza media: € 7,00
  1. Venerdi 19 settembre ore 19.30: Cena con delitto

Quota:

  • Adulti: € 15,00
  • Ragazzi fino alla terza media: € 10,00
  1. Domenica 21 settembre ore 12.30: pranzo comunitario nel giorno proprio della festa dell’oratorio

Quota:

  • Adulti: € 15,00
  • Ragazzi fino alla terza media: € 10,00

Vi aspettiamo numerosi!